Disinhibition Effect | Definizione | Vocabolario | Cyberpedia
DEEPFAKE
Deepfake: tecnica per la sintesi dell’immagine basata sull’intelligenza artificiale
16 Aprile 2020
deepfake - video falsi
Deepfake: quando i video vengono contraffatti con l’intelligenza artificiale
24 Aprile 2020

Disinhibition Effect: minore inibizione online per le convenzioni sociali.

Disinhibition Effect

La Disinhibition Effect (o online disinhibition effect), tradotto come effetto di disinibizione online, fa riferimento ad un comportamento che porta ad agire in modo disinibito. E’ un effetto della mancanza di vincoli presente nella comunicazione online rispetto a quella face to face della vita reale.

Si presume che la disinibizione online sia uno dei possibili meccanismi sottostanti al cyberbullismo e ad altri fenomeni della rete.

Il fenomeno della Disinhibition Effect è stato in qualche modo intuito già dal famoso esperimento di Milgram; nella condizione sperimentale in cui il soggetto non vedeva la persona a cui somministrava le scosse elettriche, l’intensità delle stesse era maggiore. Tendiamo a provare più empatia quando vediamo dal vivo la persona con cui interagiamo: chiaramente, su internet l’empatia diminuisce, i comportamenti aggressivi aumentano e ci si lascia andare.

I luoghi della disinibizione online

Anche il luogo dove ci connettiamo ha importanza. Quando navighiamo nel mondo virtuale siamo spesso a casa, nella nostra stanza o in altri luoghi comodi o familiari. Per questo motivo, siamo portati a trasportare il senso di sicurezza che proviamo su internet, pensando che anche i social siano “luoghi sicuri” in cui comportarci come vogliamo: da qui il Disinhibition Effect.

Infine, il percepito dualismo tra reale e virtuale gioca un ruolo fondamentale. In qualche modo si sente il virtuale come non reale e viceversa, anche se ciò non è più vero da anni. Su internet possiamo ordinare cibo e oggetti: alle azioni di acquisto fatte online, corrisponde da un lato la spesa economica e dall’altro il ricevimento di una pizza o di un videogioco a casa.

Allo stesso modo, su internet si può delinquere: i malware possono rovinarci il computer o svuotarci i conti in banca. Eppure, una cosa scritta in rete si percepisce come meno grave di una detta dal vivo.

Le conseguenze della Disinhibition Effect

L’effetto di disinibizione online è una delle cause di molti comportamenti scorretti online che si verificano nella nostra vita quotidiana, attraverso gli strumenti tecnologici che abbiamo a disposizione.

Tra questi troviamo gli insulti e le minacce a commento di foto di personaggi pubblici, diffamazioni, ma anche la diffusione di dati e ddi fotografie strettamente personali in gruppi e pagine pubbliche.

Chiunque può cadere vittima di questo falso senso di sicurezza: ricordiamoci sempre che internet è un luogo pubblico e che siamo sempre riconoscibili e tracciabili.

Adottiamo quindi comportamenti e punti di vista che adotteremmo nella piazza della nostra città e cerchiamo di non scrivere nulla che possa essere diverso da ciò che diremmo anche faccia a faccia.

Dott.ssa Giulia Berta
Latest posts by Dott.ssa Giulia Berta (see all)

banner cybertest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *